Redazionali

Rete Hub Territoriali

www.primareteprofessionale.it


Piattaforma comunicativa

Piattaforma comunicativa A.S.P.Energia






Leggimi

1) vedere resoconto incontro presso "Palazzo di Varignana" -Varignana
Incontro A.S.P. Energia 14 Giugno 2018

2) vedere resoconto incontro presso ZanHotel & Meeting - Bologna
Incontro A.S.P. Energia 20 marzo 2018

3) vedere resoconto incontro presso Ecocasa-Nupigeco
Incontro A.S.P. Energia 22 Ottobre 2014

 
 

Guardami

Guarda e condividi i video degli incontri
YouTube pagina A.S.P. Energia




incontro A.S.P.Energia 6 maggio

Il 6 maggio 2010 si è tenuto a Ferrara nella sala riunioni della Soc. Lavoranti in Legno in via Sutter , 15, l'atteso incontro tra gli associati di A.S.P.Energia e alcuni graditi e importanti ospiti. Il tema dell'incontro:
"TECNOLOGIE E PROFESSIONALITA' A CONFRONTO PER UN RISPARMIO ENERGETICO CONCRETO E SOSTENIBILE"
ha rappresentato una solida base di partenza per chi, interessato al risparmio energetico negli edifici, dal residenziale all'industriale, vuole cogliere le opportunità che A.S.PEnergia mette a disposizione dei professionisti e delle Aziende che da tempo hanno conosciuto e apprezzato il progetto. 
Per chi ritiene di avere un particolare interesse o una semplice curiostà sui principi e le necessità che hanno ispirato A.S.P.Energia, una prima evidenza la si può dedurre dal "CHI SIAMO" nella home-page del sito.   
clicca qui per scaricare il programma del convegno



Nell'immagine il Presidente Nino Sgarbi apre i lavori del convegno.

il primo intervento
Sig. Pennini Roberto (Presidente Soc. PAR.CO)
Imprenditoria edile: un diverso  approccio tecnologico e imprenditoriale per un mercato in evoluzione.

Roberto Pennini, da anni noto imprenditore edile, opera con la propria Impresa a livello regionale. Molto attenta e lucida la sua analisi nell'intervento odierno sullo stato dell'arte dell'edilizia oggi  ma soprattutto precise, le sue convinzioni su quale sarà il futuro. 



Roberto Pennini durante l'intervento

il secondo intervento
Arch. Ing. Pipoli C. Damiano
Introduzione al management  e al controllo di gestione negli appalti

Da qualche anno siamo sempre più sensibili ad un nuovo modo di parlare, ad un nuovo modo di esprimere anche vecchi concetti, non si parla più di Direttore di Cantiere o di Capo Commessa per i responsabili che provengono dalle imprese appaltatrici, niente più "Capo Progetto" o Direttore di Progetto per i professionisti incaricati della progettazione. L'unica parola usata ormai è "Project Manager". Parola magica,  basta pronunciarla per ritenere di eliminare problemi tecnici, problemi contrattuali, problemi logistici, per dare in sintesi, una risposta a tutte le domande.
Strettamente associato  a questo nuovo titolo ci sono altre parole magiche "QC/QA", Quality Control, Quality Assurance, Quality Manager, Contract Manager, Financial Manager, Design Manager,   e infine......... Management: la disciplina nella quale operano o dovrebbero operare, tutti i Manager.
E' poco probabile che il cambiamento di titolo e/o l'uso di parole inglesi possa modificare le abitudini e i comportamenti ma rimane un fenomeno molto interessante perché siamo convinti che per la prima volta si stia cercando di dare una risposta semplice alla domanda:
come portare a termine un’opera nel rispetto di: tempi, costi, qualità.
 


L'arch. Ing. Pipoli durante l'introduzione. Chiuderà poi il convegno nel pomeriggio.

il terzo intervento
Dott. Ing. Pennini Stefania
Bioedilizia, certificazione, impiantistica evoluta : un mercato vero, già presente,  da affrontare.

Un interesse quello dell'ing. Stefania Pennini per le nuove tecnologie e per i nuovi materiali, che va ben oltre la professione. Vale la pena leggere tutto l'intervento.
clicca qui per scaricare l'intervento dell'ing. Stefania Pennini



l'ing. Stefania Pennini durante l'intervento

il quarto intervento
Geom. Bertoni Andrea (Pres. Unione Costruzioni CNA Modena e V.Pres. ASSOacquisti)
Certificazione “Qualicasa” in Emilia Romagna, un’evoluzione concreta alla L. 156 regionale.



il Geom. Andrea Bertoni durante l'intervento

La casa di proprietà è un obiettivo primario per tutti gli italiani. Non è un caso che in Italia ci sia la più alta percentuale europea di famiglie proprietarie della abitazione in cui vivono, con un valore vicino all’80%.
Sacrifici di una vita intera vengono destinati all’acquisto dell’appartamento di proprietà, tutti gli utenti, pur collocandosi in  fasce diverse per capacità d’acquisto, sono alla ricerca di un prodotto di “QUALITÀ”, una certificazione in grado di poter “attestare” la capacità di rispondere alle loro esigenze....
clicca qui per il seguito della presentazione

il quinto intervento
(Sig. Ori Cristian tit. Assistec ,V.Pres. Unione Impiant. CNA Modena e Pres.  Spazio Energia)
Opportunità concrete nelle energie alternative - Evoluzione delle centrali termiche.



Cristian Ori durante l'intervento

un intervento quello di Cristian Ori, incentrato sulla evidente necessità che ha oggi un imprenditore che opera nel campo termo-tecnico e fotovoltaico, necessità quasi obbligata, volta all'evoluzione sempre incombente e allo studio continuo delle nuove opportunità tecnologiche che il mercato offre. Ha riportato l'esempio significativo della sua azienda nata a Modena quasi vent'anni fa con l'obiettivo primario all'inizio di manutenere le "caldaie", prima piccole poi sempre più grandi, per ritrovarsi oggi, facendo nel tempo di "necessità, virtù" una significativa serie di attività. vediamole nell'allegato:
clicca qui per scaricare il pdf 

il sesto intervento
(sig. Ottaviani Roberto titolare di Hidros)
Il “sistema pompa di calore”, una realtà evoluta e concreta in rapida espansione per un vero risparmio.


Roberto Ottaviani durante l'intervento

COS'E’ UNA POMPA DI CALORE: Una pompa di calore è un dispositivo che “sposta” calore da un luogo in bassa temperatura (chiamato sorgente), ad uno in alta temperatura (chiamato utenza) utilizzando dell’energia. Fondamentalmente, la pompa di calore utilizza lo stesso principio dei condizionatori d’aria ma operando in modo opposto.Come funziona?  E' il caso di seguire la presentazione perchè ne sentiremo parlare sempre più spesso!
clicca qui per scaricare la presentazione 

il settimo intervento
(Sig. Testini Marco di Easy International)
L’abbattimento degli inquinanti e delle polveri sottili per sistemi di riscaldamento, una nuova, evoluta  soluzione.



Marco Testini durante l'intervento

Uno dei problemi maggiori in cui ci si imbatte nel miglioramento della qualità dell'aria,specialmente nei grandi insediamenti urbani ed industriali, è rappresentato dalla reale possibilità di ridurre in maniera significativa le emissioni di polveri sottili: PM10 – PM5 – PM2,5. Le emissioni nocive di tali pericolosi inquinanti dipendono principalmente da due fonti: il traffico veicolare e gli impianti termici, come sorgenti stazionarie. A loro volta le sorgenti stazionarie possono identificarsi in: impianti termici industriali, centrali termoelettriche, impianti termici non industriali.
Il riscaldamento domestico risulta uno dei grandi accusati della cattiva qualità dell’aria, un fattore negativo che affligge pesantemente gli agglomerati urbani soprattutto durante il semestre autunno/inverno, ma anche per buona parte della primavera. In tali impianti (le caldaie dei condomini, degli edifici pubblici, ma anche dei complessi industriali) si ha generazione degli inquinanti frammisti ai fumi della combustione,i quali, prima di essere scaricati in atmosfera, andrebbero opportunamente purificati delle loro componenti più pericolose. Easy International si è posta questo immenso problema, Marco Testini ha spiegato la soluzione trovata.
Riportiamo anche un'interessante intervista rilasciata dalla D.ssa Michela Cocchi Bianchi presidente di Easy International
clicca per scaricare l'intervista

l'ottavo intervento (ultimo del mattino)
(Sig. Torelli Alessandro e Mazzoni Giampaolo Presidente soc. Lavoranti in Legno)
Gli infissi in legno di nuova generazione  nel contesto residenziale moderno.



Alessandro Torelli durante l'intervento

“I serramenti in legno per una casa ecocompatibile” : pochi sanno che per ogni mc di legno impiegato in alternativa ad altri materiali nelle costruzioni edili si riducono le missioni di CO2 nell’atmosfera di circa 2 t. l’utilizzo di prodotti in legno favorisce la diffusione delle foreste: recenti stime della FAO indicano che in Europa ogni anno i boschi e le foreste aumentano di 500.000 ettari e solo il 64% del volume di legno viene utilizzato.
“Le caratteristiche termo acustiche dei serramenti in legno”: i serramenti in legno garantiscono un’azione di protezione degli ambienti e un elevato confort abitativo grazie alle tecnologie moderne che gli conferiscono  alti livelli prestazionali termo  acustici.
“Le normative per una corretta progettazione dei serramenti in legno” le normative europee e nazionali indicano i criteri tecnici  necessari per una corretta progettazione delle abitazioni ed i serramenti devono garantire livelli prestazionali sia sul piano della resistenza agli agenti atmosferici, sia  sul piano del risparmio energetico . Quali sono  e come si applicano queste normative, questo il tema della presentazione.
 

il nono intervento (il primo del pomeriggio)
(Sig. Bassi Federico della IMPAR)

Pannelli isolanti e tecnologie proprie della costruzione industriale, in particolare nell’agro-alimentare.


Federico Bassi durante l'intervento

Federico Bassi è il figlio del titolare della Impar Impianti, Iglis Bassi. L'azienda è presente sul mercato da circa trent'anni e nel tempo Federico ha assunto la direzione della struttura tecnologica ed è responsabile dello sviluppo del  software di gestione che permette il buon funzionamento delle apparecchiature installate oltrechè dell'indispensabile remotizzazione dell'assistenza tecnica.
La Impar Impianti produce all'interno dell'azienda gran parte della tecnologia e dei prodotti che servono per dare al committente la certezza di avere un risultato adeguato alle sue aspettative; dallo studio-progetto del "capannone" fino alla copertura, con pannelli e tecnologie di provata garanzia ed esperienza negli anni.
Nella presentazione, sono state illustrate le varie fasi di lavorazione dei pannelli, sia quelli riservati alle coperture e ai tamponamenti dei capannoni, sia quelli riservati alle celle frigorifere e alla coibentazione delle sale di refrigerazione.
clicca qui per aprire la presentazione    
 

il decimo intervento
(Ing. Pilolli Domenico Presidente di Energy Trade spa)

Il mercato dell’energia, chi compra e chi vende, cosa c’è dietro al “minor prezzo”.




l'Ing. Domenico Pilolli durante l'intervento

Energy Trade nasce nel 2003 come nuovo operatore nazionale del settore energetico liberalizzato per svolgere l’attività di importazione, acquisto e vendita di energia, in particolare gas ed elettricità.
En.Tra. S.p.A. è stata costituita da undici imprese pubbliche operanti in diverse aree del territorio nazionale, concentrate prevalentemente nel nord Italia. Le imprese socie, tutte “Aziende ex Municipalizzate", oggi società di vendita o distribuzione, sono caratterizzate da un’ampia e consolidata esperienza in campo energetico.
La Società rappresenta la continuità ideale del Consorzio Energy-Trade costituito nel 2001 con la partecipazione di Federgasacqua, il cui scopo era quello di operare nel mercato liberalizzato dell’energia attraverso l’aggregazione della domanda dei singoli soci, con il fine di ottimizzare le condizioni di acquisto da parte dei soci stessi.
clicca per scaricare la presentazione dell'ing. Pilolli    

l'undicesimo intervento
(sig. Sgarabottolo Enrico della 3P Technologies)

Integrazione di sistemi evoluti nell’edificio, anche audio video.




Enrico Sgarabottolo durante l'intervento

3P Technologies è l’azienda italiana che riunisce in una unica realtà tutte le varie tecnologie ed esperienze tipiche del mondo domotico e audio-video professionale.
Project:
System Integrator di riferimento per impianti domotici e audio video professionali di sale conferenza, sale consiliari, aule didattiche, installazioni multimediali, progetti innovativi e specifici.
Production:
Progettazione, produzione, allestimento e gestione tecnica di eventi, convention, congressi, conferenze di ogni dimensione e tipo, con le più moderne ed avanzate tecnologie multimediali.
Post-Production
Tutta la tecnologia al servizio della creatività nella produzione di audiovisivi professionali per eventi, pubblicità, video dimostrativi e produzioni video ad alta definizione.

il dodicesimo intervento
(sig. Firenze Alessandro di Theben Italia)
Il mercato dell’automazione e delle soluzioni domotiche  visto da un produttore.



Alessandro Firenze durante la presentazione
 
Theben produce apparecchiature e sistemi per il controllo degli impianti tecnologici.
"Controlli affidabili, gestione del tempo, della luce e della ventilazione", aiutano a ridurre le emissioni di CO2, aumentano la protezione del clima e riducono i costi dell'energia.
Orologi interruttori annuali, sensori di presenza e termoregolazione sono i prodotti di eccellenza.
Supporto al cliente per la progettazione, ingegneria e messa in servizio dei sistemi KNX.
Nel corso degli anni la gamma di prodotti si è arricchita progressivamente, facendo della Theben
uno dei leader tecnologici nell’ambito dei sistemi per la regolazione del tempo, della luce e della climatizzazione.
Oggi il Gruppo Theben si presenta come una realtà produttiva e commerciale ormai salda e ben radicata, con una marcata impronta internazionale. I prodotti Theben, infatti vengono distribuiti in oltre 100 paesi del mondo.
In Italia, dal 1987 ha sede una delle quattro filiali dirette di Theben (le altre sono in Francia, Svizzera e Gran Bretagna).
Il mercato italiano infatti, è da sempre per il gruppo, uno dei mercati europei di riferimento,
dove il marchio ha saputo conquistarsi significative quote di mercato e guadagnarsi la fiducia dei propri clienti.  La presentazione di oggi ha riguardato i sensori prodotti da Theben.
clicca qui per scaricare la presentazione
 
il tredicesimo intervento
(sig. Vismara Alberto tit. Computer Wide)
Tecnologie e Servizi in accoglienza ospedaliera, controllo medico e intrattenimento.



Alberto Vismara durante la presentazione (il pdf è in attesa di impaginazione)

Arch. Ing. Pipoli C. Damiano (conclusione del convegno)
Il management, indispensabile strumento dell’imprenditore per il  controllo e la gestione dell’impresa.


l'Arch. Ing. Pipoli conclude il convegno

clicca qui per vedere la prima parte della conclusione

clicca qui per vedere la seconda parte della conclusione






 

Ultimo aggiornamento (Martedì 05 Ottobre 2010 16:25)

 
In evidenza