Redazionali

Rete Hub Territoriali

www.primareteprofessionale.it


Piattaforma comunicativa

Piattaforma comunicativa A.S.P.Energia






Leggimi

1) vedere resoconto incontro presso ZanHotel & Meeting - Bologna
Incontro A.S.P. Energia 5 Dic. 2018

2) vedere resoconto incontro presso "Palazzo di Varignana" - Varignana
Incontro A.S.P. Energia 14 Giu. 2018

3) vedere resoconto incontro presso ZanHotel & Meeting - Bologna
Incontro A.S.P. Energia 20 Mar. 2018



 
 

Guardami

Guarda e condividi i video degli incontri
Partenariato Pubblico Privato




Incontro A.S.P.Energia 05 dicembre 2019 presso ZanHotel Meeting - Bologna

Come tutti gli anni, anche quest’anno ci siamo riuniti per il consueto consuntivo delle attività svolte e per aprire una significativa finestra su quelle future. Il 2019 è stato per A.S.P.Energia un anno significativo e di grande crescita, un anno che ha portato in Associazione, Aziende importanti e significative.  La struttura ora è ben articolata e proporzionata,  è  consapevole di poter affrontare professionalmente e tecnologicamente qualsiasi settore o mercato legato alle progettazioni, alle costruzioni , alle ristrutturazioni e ai restauri, agli impianti (anche complessi), alla produzione e vendita di energia, alla sostenibilità energetica ed ambientale , fino alla resilienza del territorio.  A.S.P.Energia è  comunque certamente presente ove vi sia la necessità o il desiderio di crescita  professionale e  imprenditoriale, di crescita economica e di relazione!
Il 2020 sarà un anno determinante e di grande accelerazione, sono già in atto accordi per sviluppi progettuali in diverse città ove siamo presenti, in questo contesto si apriranno significativi tavoli di lavoro e interessanti partecipazioni, soprattutto in relazione ai ben noti “ Hub Territoriali”, che hanno iniziato già dallo scorso anno il loro concreto percorso. Sono già attivi gli Hub di Bologna, Verona, Romagna, Padova, Vicenza, Modena , Ferrara, Treviso, Marche , Mantova e Rovigo. E’ verosimile ipotizzare di attivarne una decina (oltre a quelli già citati) entro il prossimo anno.
Per sensibilizzare gli Associati a questi significativi traguardi e per evidenziare l’importanza di ogni “Singolo” coinvolgimento, l'incontro/colloquio si è svolto giovedì 5 dicembre u.s. dalle ore 14,30 alle ore 18,00 presso la sala convegni  di ZanHotel & Meeting  http://www.zanhotel.it/hotel-meeting-centergross-bologna . L’ incontro, riservato agli Associati  e ad alcuni graditi Ospiti, è stato orientato ad approfondire le Relazioni tra gli Associati , evidenziando in particolare  le fasi operative dei progetti in essere all’interno di A.S.P.Energia.  

clicca per vedere o scaricare la sequenza degli interventi e dei relatori della giornata * :
www.aspenergia.it/files2/14 sequenza_ASPEnergia_BO_05-12-2019.pdf

** altre considerazioni importanti alla fine dell'articolo.

come di consueto il Presidente di A.S.P.Energia Nino Sgarbi saluta gli intervenuti, presenta l'Associazione e illustra il programma della giornata. Un saluto particolare ai graditi Ospiti, oggi molto numerosi, un incontro quello di oggi, di grande interesse, erano presenti in sala 128 persone.

clicca per vedere o scaricare la presentazione di Nino Sgarbi


Roberto Dorigo Responsabile vendite Italia di Buderus (Gruppo Bosch, nuovo associato A.S.P.Energia) e Bosch Commercial. www.buderus.com/it    www.bosch.it
Bosch, l’affidabilità di un grande gruppo internazionale, che ha nella tradizione dell’innovazione tecnologica la ragione del successo. Una “tecnologia per la vita” che Bosch offre ai suoi clienti in molti ambiti: dalla mobilità …all’abitare. La divisione Termotecnica del gruppo, leader nel mercato del riscaldamento, offre soluzioni di climatizzazione affidabili ed integrate per il miglior risparmio energetico e comfort nelle applicazioni residenziali e commerciali. Efficienza ed affidabilità delle prestazioni e servizi sono anche le risposte che i clienti industriali trovano nella linea di caldaie ad alta potenza ad acqua e vapore. Bosch Termotecnica, l’ambiente fa la differenza.


clicca per vedere o scaricare la presentazione di Roberto Dorigo di Bosch


Luca Raso, Responsabile vendite Italia di Duferco Energia SpA (nuovo associato A.S.P.Energia).è una società del Gruppo Duferco che opera nel mercato energetico italiano. www.dufercoenergia.com
Nata per gestire gli investimenti del Gruppo in impianti di produzione rinnovabile, si è successivamente focalizzata nella commercializzazione di energia elettrica e gas per tutti i segmenti di mercato.Uno dei segmenti di mercato dove l’azienda concentra maggiormente le proprie competenze è quello delle amministrazioni condominiali, per le quali Duferco Energia ha realizzato una divisione commerciale completamente dedicata.
Semplicità, chiarezza e trasparenza caratterizzano le nostre offerte dedicate alle amministrazioni condominiali. Duferco Energia propone ai propri clienti differenti soluzioni per la verifica del livello di efficienza energetica degli impianti, sviluppando progetti che comprendono: riqualificazione dell’impianto luci, monitoraggio dei consumi, recupero del calore, refitting degli impianti di servizi ausiliari e nuove soluzioni di green logistic. 

clicca per vedere o scaricare la presentazione di Luca Raso di Duferco Energia spa


Massimo Senini titolare dell'Azienda www.senini.it  (nuovo associato A.S.P.Energia) evidenzia che la società SENINI oggi e’ il primo polo produttivo a livello nazionale per pavimentazioni autobloccanti, cordoli e blocchi per muratura, da sempre ha avuto una spiccata sensibilità per i prodotti naturali. Siamo stati  i primi  ad ottenere la certificazione ambientale  ISO 14001 e con i prodotti della linea Ecotop, riusciamo ad abbattere l’inquinamento atmosferico grazie ad un processo fotocatalitico” In particolare dal 2015, con la linea Tecnocanapa operiamo anche nel settore della bioedilizia, dei materiali da costruzione naturali e delle tecnologie per l’efficienza energetica puntando alla riduzione dei consumi energetici di edifici nuovi ed esistenti e al miglioramento del comfort abitativo degli occupanti”. 
La Senini con la SENINI POSE offre anche un servizio dedicato e specializzato per la posa dei propri prodotti, integrando anche nell’ultimo anno la divisione Abito specializzata nelle finiture interne pavimenti e intonaci per arrivare alla casa completa. 

clicca per vedere o scaricare la presentazione di Massimo Senini


Steve Mario Maggio country manager Italia di GreenFlex www.greenflex.com (Gruppo Total) nuovo associato A.S.P.Energia illustra le peculiarità dell'Azienda: transizione energetica, industria 4.0. GreenFlex riunisce le proprie competenze in gestione dell'energia, analisi dei dati e ingegneria finanziaria per accompagnare i propri clienti industriali nei loro progetti di performance energetica e modernizzazione, attraverso la strutturazione e l'erogazione di finanziamenti per le assets produttive sotto forma di leasing, sale & lease-back o tramite società ad hoc.Pur essendo ormai un ottimo strumento concorrenziale, l'avvio di iniziative di efficienza energetica per l'industria si scontra spesso con problemi di finanziamento dovuti alla mancanza di certezze sull'entità del risparmio energetico che ne deriverà.
La perfetta comprensione delle esigenze e del controllo dei processi tipici di ciascun settore industriale deve essere un requisito necessario per qualunque percorso di ottimizzazione.Per il 2020 abbiamo aumentato di molto la disponibilità di equity diretto sugli investimenti, chiuso altri due accordi con fondi di investimento e sottoscritto accordi con ulteriori gruppi bancari per la locazione operativa in Italia.siamo operativi nel Noleggio operativo apparecchiature - Finanziamento interventi di efficientamento energetico - Finanziamento energie rinnovabili - Cessione credito d’imposta da condomini commerciali.

clicca per vedere o scaricare la presentazione di Steve Mario Maggio di GreenFlex (Gruppo Total)



Alessandro Buniato Area Manager di Coster Group www.coster.info (nuovo associato A.S.P.Energia) Traccia la storia e le peculiarità dell'Azienda. Coster Group nasce nel 2017 dall'integrazione di Coster Tecnologie Elettroniche e Regula. Due aziende diverse ma fortemente complementari: una storia di successo lunga 50 anni nella regolazione delle centrali termiche per Coster, un profilo di giovane player in crescita nelle tecnologie di building automation e monitoraggio energetico per Regula.
Un “matrimonio” fortemente voluto, che esalta i punti di forza di entrambe le aziende assicurando piena continuità ai percorsi di sviluppo seguiti da ciascuna puntando a obiettivi ambiziosi di leadership nelle soluzioni per l’automazione e il monitoraggio energetico degli impianti di edificio. Coster Group offre ai propri clienti il meglio della tecnologia per la gestione efficiente degli impianti di edificio: dai regolatori per la piccola centrale termica fino a sistemi integrati “su misura” di building automation per la supervisione e l’energy management di edifici di grandi dimensioni e di elevata complessità impiantistica. I progetti e le personalizzazioni per i clienti sono sviluppati tramite le nostre risorse interne di ingegneria e anche le tecnologie sono in larga misura progettate e prodotte direttamente da noi, grazie a competenze distintive di ricerca e sviluppo e uno stabilimento di produzione.

clicca per vedere o scaricare la presentazione di Alessandro Buniato di Coster Goup


Filomena Madormo e Alessandro Simonelli di Sortron/HDM group  www.sortron.com e www.hdmgroup.it (nuovi Associati A.S.P.Energia) presentano una realtà aziendale in cui convivono e si intrecciano due entità: la forte specializzazione in abito statistico e big data e la ricerca di soluzioni custom in ambito IoT. L'azienda ha un'esperienza ventennale alla spalle che ha reso possibile la creazione di un ecosistema che consente il presidio dell'intera “catena del dato": dalla creazione del dispositivo che genera il dato fino all''aggregazione e all'elaborazione dello stesso. Il progetto rappresenta una completa integrazione tra competenze statistiche e di microelettronica che costituiscono elemento fondamentale per la realizzazione di progetti di: Analytics, Statistics, Real Time Analysis, Sentiment and Influencer Analysis, Embedded Electronics, Sistem Integration, Innovative Sensors, IoT. Elemento distintivo di questa società è la piattaforma proprietaria Unity che è in grado di raccogliere dati da qualsiasi fonte e estrarre gli insight per aiutare i clienti a sviluppare il proprio business.


clicca per vedere o scaricare la presentazione di Filomena Madormo e Alessandro Simonelli di Sortron e HDM Group



Michele di Mario ha affrontato un argomento, in certi frangenti molto sentito : la pianificazione strategica per la continuità generazionale del patrimonio di famiglia.
Gestire il passaggio generazionale del patrimonio personale e aziendale in maniera attiva è essenziale per garantirne la conservazione e lo sviluppo nel tempo. Si tratta di un momento delicato, poiché coinvolge la famiglia e i suoi equilibri. 
Per questo è essenziale affrontare il tema del trasferimento del patrimonio agli eredi e del passaggio generazionale in azienda per tempo e in maniera strutturata utilizzando gli strumenti che la legge mette a disposizione e affidandosi per tale compito a consulenti di provata esperienza. La Vicari & Associati, grazie all’esperienza pluriennale dei propri professionisti dell’ambito dell’”Ingegneria del Patrimonio”, fornisce una completa assistenza ai propri clienti nell’attività di “pianificazione strategica per la continuità generazionale del patrimonio di famiglia” al fine di proteggere, programmare e organizzare i patrimoni, preservandoli da possibili aggressioni e assicurando la loro tutela, conservazione e trasmissione per le future generazioni. Siamo in grado di garantire semplicità ed efficienza ad ogni progetto di pianificazione patrimoniale assistendo prevalentemente imprenditori e professionisti che, con la propria attività, hanno costruito un patrimonio o che lo hanno ricevuto in eredità. L'obiettivo è quello di fornire soluzioni funzionali, che riflettano gli obiettivi e i valori familiari del cliente, nel rispetto del quadro normativo e regolamentare, tenendo in debita considerazione le esigenze legate anche alla pianificazione fiscale in un'ottica successoria. 

clicca per vedere o scaricare la presentazione di Michele Di Mario


Con Michele Travagli  www.micheletravagli.it   stiamo affrontando e sperimentando nuovi e significativi percorsi markheting: Il programmatic advertising è un insieme di strumenti e strategie per sviluppare campagne di comunicazione e pubblicità basate sui dati e i comportamenti degli utenti target, finalizzato ad incrementare l'attenzione degli utenti, le loro azioni e la misurazione dei fatti importanti e degli indicatori significativi.
Sottoinsieme del vasto mondo del data-driven marketing, consente, al contrario della pubblicità su Google e Facebook, di ottenere i dati degli utenti, in forma anonima e compatibile con il GDPR, ed effettuare analisi di ampia portata: analisi di mercato, analisi del pubblico, modelli di attribuzione per comprendere al meglio come performa ogni canale di comunicazione.
Lavorare in programmatic advertising, specie quello basato sulla posizione geografica degli utenti, è un modo molto efficace di catturare l'attenzione delle persone, attivarne i comportamenti (comprare, lasciare una email, telefonare, recarsi in un punto vendita fisico, votare per un candidato) e misurare l'efficacia delle nostre azioni di marketing e le tattiche di mercato che implementano le strategie generali.
Inoltre la misurazione costante delle attività fornita dalle intelligenze artificiali, consente di ottenere importanti feedback su prodotti, servizi e processi, che possono aiutare nella revisione delle strategie di marketing e, più in generale, di crescita aziendale.
A dispetto delle aspettative di troppi, il programmatic advertising è un potente strumento anche per la comunicazione, il marketing e le strategie B2B.

clicca per vedere o scaricare la presentazione di Michele Travagli


Con Giorgio Malimpensa (associato A.S.P.Energia) ci addentriamo in un contesto che diventerà una delle "linea guida" per importanti progetti di prossima realizzazione in A.S.P.Energia.  Nel Decreto Legislativo che regola i pubblici appalti (50/2016) c’è un capitolo che norma il Partenariato Pubblico Privato per la realizzazione, la manutenzione e l’ampliamento delle Opere Pubbliche. I principali strumenti introdotti sono il Project financing e il Leasing in costruendo, in entrambi i casi la spesa non genera debito.
l Leasing in costruendo, è molto più semplice, (da non confondere col leasing tradizionale), e può essere utilizzato per realizzare le cosiddette “opere fredde”, cioè per la costruzione e la manutenzione dei fabbricati ove si svolgeranno attività che non generano reddito o che generano proventi non significativi, e che quindi devono essere pagati con canoni di locazione direttamente dall’Amministrazione. Un esempio sono le scuole, i fabbricati per uffici pubblici, i distretti sanitari (assenza di reddito) e gli impianti sportivi (reddito trascurabile).
L’obbligo delle amministrazioni affinché gli interventi siano dalla programmazione è quella di trasferire tutti i rischi al privato, e in particolare, tutti i rischi di progetto, di costruzione, e della disponibilità dell’opera, comprendendo la manutenzione ordinaria e straordinaria nel canone nel corso degli anni di durata del contratto, in genere venti.
Le opere saranno prese in uso solo dopo il collaudo favorevole, e, solo a partire da questo momento, l’Amministrazione inizierà a pagare il canone.
Cosa garantisce il leasing in costruendo: Costi certi; Tempi certi; Garanzia del finanziamento; Trasferimento dei rischi al soggetto privato; Pagamento solo dopo il collaudo dell’opera; Iniziative fuori da vincoli di bilancio.
La Pubblica Amministrazione, nel caso del leasing, alla fine potrà riscattare l’opera, divenendone proprietaria.
La procedura descritta è stata introdotta dal Legislatore ai commi 15 e 16 dell’Art.183 del Codice Appalti, per favorire, accelerare e realizzare in tempi brevi interventi di varia natura, trasferendo i rischi ed i costi iniziali al soggetto privato.
Nel momento in cui l’Impresa non garantisse il rispetto dei tempi o non fosse più idonea, la Banca provvederebbe alla sua immediata sostituzione.
Ogni contenzioso tecnico o economico è escluso, in quanto la compagine privata, realizzando tutta la progettazione, si assume tutti i rischi progettuali e quindi gli eventuali maggiori costi

clicca per vedere o scaricare la presentazione di Giorgio Malimpensa


Con Rosa Rizzitelli Responsabile Sviluppo Prodotti di Duferco Energia spa abbiamo evidenziato un altro contesto nel quale A.S.P.Energia svilupperà molti progetti.  Duferco Energia sta investendo molto nel supportare le aziende e i clienti residenziali nei progetti di efficienza energetica, aiutati in questo dagli incentivi statali, proponendosi come main contractor applicando lo sconto in fattura e la cessione del credito - Ecobonus, Sismabonus e Ristrutturazione edilizia - cappotti, centrali termiche e fotovoltaico. 

clicca per vedere o scaricare la presentazione di Rosa Rizzitelli


Con Marco Mari vice presidente di GBC Italia  www.gbcitalia.org  abbiamo dato un contorno concreto a quanto investirà A.S.P.Energia in questo contesto. Altra "linea guida" per lo sviluppo di importanti progetti.
Il fenomeno dell’edilizia sostenibile si colloca come soluzione concreta e praticabile tra le attuali emergenze ambientali e la necessità di riavviare una filiera che ha bisogno di una nuova spinta per uscire dalla recente crisi. 
La trasformazione della filiera in direzione della sostenibilità  è sancita principalmente da un quadro normativo europeo e nazionale in costante divenire. In tal proposito basta citare in ambito pubblico l’obbligatorietà posta dal Nuovo Codice Appalti (d.lgs. 18 aprile 2016, n. 50 e ssmm.) alla applicazione dei Criteri Ambientali Minimi per l’edilizia (CAM Edilizia, DM 11 ottobre 2017). Ma è interessante notare come l’edilizia sostenibile non sia solo un aspetto “normativo” e riservato alle opere pubbliche, al contrario, si è ormi affermata come un vero e proprio differenziale di mercato. Questo è il messaggio che emerge dallo studio di CBRE che ha evidenziato in una recente ricerca come gli edifici certificati LEED garantiscano valori di mercato maggiori (dal 7% all’11% in media Con punte del 13%) con tempi di locazione e vendita di gran lunga più interessanti di quelli ottenibili con edilizia convenzionale. 
Le migliori e più quotate realizzazioni edilizie nazionali sono tutte certificate con i protocolli energetico-ambientali della famiglia LEED-GBC, strumenti concreti e credibili che, applicati in oltre 14 milioni di metri quadrati di edifici in Italia, stanno  trasformando radicalmente la domanda di materiali e tecnologie per l’edilizia, garantendo le prestazioni del “sistema edificio” e dunque i capitali investiti, anche e sopratutto nei processi di Partenariato Pubblico Privato (PPP) 

clicca per vedere o scaricare la presentazione di Marco Mari


Con Gianpaolo Lodi Area Manager di One Team  www.oneteam.it  storico associato A.S.P.Energia abbiamo affrontato il terzo percorso sul quale dal 2020 insisteremo ancora molto. Siamo stati tra i primi in Italia, fin dal lontano 2010, a considerare importante questo contesto, il BIM è ancora un mondo semi-sconosciuto a molti operatori del settore. Con 10 anni di esperienza nell’implementazione della metodologia BIM all’interno di Aziende e Studi Professionali, One Team ha codificato un sistema per accompagnare i suoi partner, step by step, nella creazione delle procedure e dei processi BIM.
La presentazione dà evidenza di ogni passo, per costruire un percorso logico e organico diretto alla piena autonomia operativa.

clicca per vedere o scaricare la presentazione di Gianpaolo Lodi


Ci siamo soffermati a presentare la nuova Home Page del rinnovato sito di A.S.P.Energia, dopo dieci anni di "onorato servizio" quello attuale verrà dismesso ma non prima della primavera 2020. Ovviamente il nuovo sito sfrutterà le moderne tecnologie attualmente applicabili, avrà spazi adeguati per l'evidenza di ogni singolo Associato che potrà gestire le proprie "finestre" con password personalizzate. Sarà inglobato nel nuovo sito anche il portale degli Hub Territoriali, per avere in un unico contesto una visione completa ed esaustiva di tutti gli Associati.


"Gran Maestro" del nuovo sito Manolo Buriani (già gestore di quello attuale e associato storico di A.S.P.Energia) titolare della Oxysoft www.oxysoft.it  


ovviamente non meno importante la "Piattaforma Comunicativa" di A.S.P.Energia, gestita da Dinamica Media www.dinamicamedia.it  (altro storico associato A.S.P.Energia)  è stata ricordata nella sua funzionalità oltreché nell'aspetto altamente strategico per le comunicazioni tra associati. Particolarmente importante per la gestione delle comunicazioni e per il marketing  l'apertura della "Piattaforma Comunicativa" verso il "mondo esterno" gestita proficuamente da Linkedin , citata nell'argomento che segue.


Significativo intervento di Lorenzo Lomartire direttore commerciale di Execus www.execus.com/it/  "espertissimo" del mondo Linkedin. Un mondo immenso che dovrà necessariamente collegarsi alla "Piattaforma Comunicativa" di A.S.P.Energia.
Afferma Lomartire: la digitalizzazione dell’impresa passa anche attraverso l’utilizzo di strumenti "social" utili a rafforzare il proprio brand e ad agevolare le vendite, in Italia e all’estero. Si tratta di un nuovo paradigma per affrontare il mercato e di una diversa strategia di marketing/sales: si parla infatti di Social Selling.  Oggi, nella vendita professionale B2B, la maggior parte delle tradizionali metodologie di vendita stanno diventando sempre meno rilevanti. Il 57% del processo d’acquisto (scoperta, ricerca, selezione e decisione) si completa prima che venga coinvolto il reparto vendite. La chiamata a freddo non funziona piu’ come nel passato.
Le aziende che oggi imparano ad utilizzare LinkedIn come strumento di "Social Selling" acquisiscono un enorme vantaggio competitivo rispetto alle aziende ancorate alle logiche del passato. Anche le realtà aziendali più piccole possono costruirsi una strategia digitale orientata a un business di successo, scoprendo di avere molte piu’ opportunità di quanto si pensi. 



nell'ambito dell'incontro, nonostante il tempo "tiranno",  dopo gli argomenti in calendario siamo riusciti a presentare un buon numero di Associati presenti in sala, purtroppo non tutti ma ci rifaremo al prossimo incontro.


Francesco Pesci Amministratore Delegato di ITACA   www.itacawater.com Socio Partner


Alberto Lorenzato Titolare di Latec srl www.latecsrl.it  nota agenzia, socio Hub Territoriale di Padova


Salvatore Ruocco Titolare di Trentino Sicurezza srl www.trentinosicurezza.it   socio Partner


Maurizio Sirena direttore commerciale di Siram nord-est  www.siram.it  socio Partner


Giorgio Calzetti direttore commerciale di Siram centro-nord  www.siram.it  socio Partner


Pierluigi Zerbini area manager di Sinergas spa www.sinergas.it   socio Partner



Claudio Regazzo direttore di Mateca srl  www.mateca.it   socio Hub Territoriale Bologna



Stefania Pennini titolare studio ing. Full Engineering di Fiorano  socia Hub Territoriale di Modena



Giovanni Franco Presidente di Sogesca  www.sogesca.it  socio Partner



Pietro Paolo Fattori Titolare di Fattori srl www.fattorisrl.com  socio Hub Territoriale Verona



Massimo Polato co-titolare Amperia srl  www.amperia.it   socio Hub Territoriale Verona



Marco Chiorboli direttore Lavori industriali srl  www.lavoriindustriali.com  socioHub Territoriale Rovigo



Alessio Borgato titolare Next Engineering Padova  Coordinatore Hub Territoriale Padova



Riccardo Caputo Presidente NEA www.nea-team.com  coordinatore Hub Territoriale Ferrara


Mario Loffredo direttore ArchLiving  www.archliving.it  socio Partner


Filippo Toso responsabile filiale ArchLiving di Verona



Corrado Faglioni Titolare di Enerplan  www.enerplan.it  socio Partner



Patrick Minotti direttore commerciale di Hidros www.hidros.it  socio Partner



Stefano Bondi commercialista in Cesena coordinatore Hub Territoriale Romagna


Ilaria Pantaleoni socia studio Kosmos Group www.Kosmos-group.it  socio Hub Territoriale Reggio Emilia  



Giorgio Osvaldo Forte Titolare Progetto Legno www.case-in-legno-progettolegno.it  socio Hub Territoriale Marche



Danele Rigolin presidente Ergia srl https://ergia.eu  socio Hub Territoriale Padova



Denis Rado Titolare solida costruzioni srl  www.solidacostruzioni.com  socio Hub Territoriale di Rovigo 




siamo in chiusura, un' immagine dei saluti e dei doverosi ringraziamenti per i relatori e per tutti gli Associati. un ringraziamento particolare per i graditi Ospiti presenti. Mi scuso con gli Associati che non hanno potuto parlare, sarà mia premura farlo al prossimo appuntamento.



** Ci salutiamo con un arrivederci al prossimo incontro, che si terrà presumibilmente verso la metà di febbraio 2020 , sarà un incontro molto importante,  se sei arrivato fin qui a leggere vuol dire che hai un adeguato "spirito di appartenenza" per l'Associazione ma soprattutto hai intuito qual'è stato il "filo conduttore" che ha legato tutte le presentazioni odierne. E' iniziato un percorso nuovo, un percorso che terrà debitamente conto della storicità di A.S.P.Energia (10 anni non sono pochi) ma che dovrà guardare necessariamente all'evoluzione del mercato e agli strumenti che servono per adeguarsi. Nella giornata odierna non a caso abbiamo parlato di Comunicazione e  Marketing, di Efficientamenti, di Ristrutturazioni e di Eco e Sisma-Bonus ma soprattutto di "General Contractor " (fondamentale). Abbiamo parlato di P.P.P.  (Partenariato Pubblico Privato) strumento indispensabile e attualissimo per collaborare positivamente con le Pubbliche Amministrazioni, bisogna conoscere a fondo la complicata "materia" e noi la conosciamo. Nella fattispecie in riguardo al P.P.P. , nasceranno dei "Poli di Sviluppo A.S.P.Energia", saranno regionali a seconda delle necessità e delle opportunità.  Abbiamo poi parlato del Protocollo Leed, come non parlarne? Per essere credibili nel prossimo futuro (ma già oggi) le attività devono essere certificate e "messe a sistema" con Protocolli credibili e Leed lo è a livello mondiale. Infine abbiamo parlato di BIM, tutta la progettazione futura e il controllo di gestione dei cantieri e dei processi passerà necessariamente da questo innovativo e strategico strumento, vogliamo ancora non considerarlo?
...Ecco , se sei arrivato sin qui a leggere e non ti sei stancato prima, vuol dire che hai intuito ... noi faremo tutto questo, lo faremo perchè siamo in grado di farlo!!!
Il prossimo incontro sarà tematico: Partenariato Pubblico Privato, Efficientamenti - eco e sisma bonus, Protocollo Leed, Bim, Comunicazione.


...e per finire

un caloroso augurio di Buon Natale e un sincero augurio di Buon Anno!!


Grazie a tutti, a presto!!

 

Ultimo aggiornamento (Lunedì 16 Dicembre 2019 18:14)

 
In evidenza